YTTRIO

Yttrio

Yttrio Cloruro

Yttrio Europio Ossido

Yttrio Europio polvere

Yttrio Fluoruro

Yttrio metallo    vedi pagina dedicata

Yttrio Ossido

Yttrio Terbio Ossido

 

 


UFFICIO COMMERCIALE

Siamo a vostra disposizione per qualsiasi informazione desiderate

Phone : +39 02 90003777  
Fax : +39 02 90003787 
E-mail : info@cometox.it

Sito ufficiale : www.cometox.it
 

 

L'ittrio è un metallo dall'aspetto argenteo e lucente, relativamente stabile all'aria, possiede una reattività chimica simile a quella dei lantanoidi. Gli sfridi e i trucioli di questo metallo bruciano all'aria quando la loro temperatura supera i 400 °C. In forma di polvere fine può incendiarsi spontaneamente. Il suo stato di ossidazione tipico è +3.

 

Applicazioni

L'ossido di ittrio è il suo composto più importante, impiegato per produrre i fosfori YVO4-Eu e Y2O3-Eu usati per generare il colore rosso nei tubi catodici dei televisori.
Tra gli altri usi si annoverano i seguenti:

  • l'ossido di ittrio è usato per produrre granati di ittrio e ferro, efficaci filtri di microonde;

  • i granati a base di ittrio, ferro, alluminio e gadolinio (ad esempio Y3Fe5O12 e Y3Al5O12) hanno interessanti proprietà magnetiche. Il granato di ittrio e ferro è un efficiente trasduttore di energia acustica; il granato di ittrio e alluminio (denominato YAG) ha una durezza di 8,5 ed è usato anche come gemma (diamante sintetico);

  • piccole quantità di ittrio (tra lo 0,1% e lo 0,2%) sono usate per ridurre la granulometria del cromo, del molibdeno, del titanio e dello zirconio; è anche usato per rinforzare le leghe di alluminio e magnesio;

  • è usato come catalizzatore della polimerizzazione dell'etilene;

  • il granato di ittrio e alluminio, il fluoruro di ittrio e litio e il vanadato di ittrio sono usati, insieme ad agenti droganti quali il neodimio o l'erbio, nella produzione di laser infrarossi;

  • viene usato per disossidare il vanadio e altri metalli non ferrosi.

  • l'isotopo 90Y è utilizzato per radiomarcare microsfere di cristallo o resina utilizzate per la radioembolizzazione in pazienti con HCC (epatocarcinoma) inoperabile.

L'ittrio è stato preso in considerazione come nodulizzante per ottenere ghisa nodulare, più duttile (la grafite forma noduli compatti invece di fiocchi, perciò è inutile nella ghisa nodulare). L'ittrio si può usare in formulazioni di ceramiche e vetri speciali, perché l'ossido di ittrio ha un punto di fusione molto alto e conferisce loro resistenza agli urti e basso coefficiente di espansione termica.

                                                                                                             info da wikipedia

 

Chi siamo
La Cometox Srl, sorta nel 1983, riassume l'esperienza di diversi decenni acquisita nella precedente impresa individuale, nel campo della intermediazione di prodotti chimici e di metalli non ferrosi.

Inizialmente distributori di produttori nazionali, via via con il passare degli anni, seguendo le evoluzioni dei mercati,  siamo diventati partner privilegiati di leaders internazionali dei metalli e dei chemicals ad essi collegati, così da poter offrire a quotazioni estremamente interessanti
una qualità ineccepibile.

La flessibilità ed il dinamismo operativo sono le caratteristiche che hanno consentito alla Società di svilupparsi.
 

 

 

Certificazione Qualità

 

COMETOX   s.r.l.
Via XX Settembre 9
20080 Zibido san Giacomo  MI - ITALY
Phone :
+39 02 90003777
Fax :
+39 02 90003787 
E-mail : info@cometox.it

UNI EN ISO
9001:2008

   
 

Copyright © 2014 COMETOX s.r.l  - P. IVA e C.F. 07233890156 - Reg. Impr.Trib. Milano 228936 - R.E.A Milano 1147178 - Cap. Soc. € 20.800.00 Int.Vers.